Termini e Condizioni Generali

  • Supporto Professionale
  • Prezzi Concorrenziali

Termini e Condizioni Generali del Servizio


1. Contenuti
Tutti i servizi offerti da ClameHost possono essere usati solo per scopi legali.
Il Cliente si impegna:
- a non utilizzare i servizi messi a disposizione da ClameHost per la diffusione di materiale lesivo dei diritti di terzi o coperto da diritto d'autore, marchio di fabbrica, brevetto o altro diritto legale di terzi, salvo esplicito consenso scritto del titolare di tale diritto;
- a non utilizzare i servizi di ClameHost contro la morale e l'ordine pubblico;
- a non utilizzare i servizi di ClameHost per la creazione di servizi di web hosting gratuiti tramite utilizzo di sottodomini, o qualsiasi altro tipo di servizio che effettua la rivendita dei nostri servizi;
- a non utilizzare i servizi di ClameHost per divulgare contenuti offensivi, violenti, illegali, pedofilia, razzismo, fanatismo, discriminazione religiosa e sessuale, ecc.;
- a non danneggiare l'integrità delle risorse di ClameHost tramite software pirata, cracks, virus, browser-game o similari;
- ad utilizzare lo spazio web messo a disposizione da ClameHost solo ed esclusivamente per la pubblicazione del sito web e non per immagazzinare files o altri materiali non inerenti al sito web, gli stessi devono essere accessibili via internet;
- a non utilizzare il servizio messo a disposizione, per sistemi di immagazzinamento file tipo image hosting o similari; - a non offrire informazioni al pubblico nocive dell'immagine di ClameHost tramite i servizi messi a disposizione, in nessun caso sara’ possibile divulgare informazioni inviate via email/ticket verso il cliente;
- a non utilizzare applicazioni/scripts non consentiti. E' responsabilità del Cliente verificare che i software/scripts che il Cliente installa sul proprio account siano sicuri e non ledano la funzionalita’ del server;
- a farsi carico della protezione dei dati personali di accesso ai servizi di ClameHost. Il Cliente riconosce di essere il solo ed esclusivo responsabile degli atti compiuti tramite i propri dati personali di accesso e si impegna a mantenerne la segretezza e a custodirli con la dovuta cura e diligenza e a non cederli a terzi.
In caso di violazione di uno o più dei suddetti obblighi, ClameHost avrà il diritto di cancellare l'eventuale materiale non consentito immesso e di sospendere immediatamente e senza alcun preavviso il servizio, riservandosi inoltre il diritto di risolvere il contratto e di trattenere ed incassare le somme pagate dal Cliente a titolo di penale salvo il risarcimento del maggior danno. Nel caso in cui, il sito/servizio venisse sospeso da parte nostra per qualsiasi violazione dei termini contrattuali e rimanga nello stato “sospeso” per piu’ di 30 giorni, dalla data di sospensione, senza che il cliente abbia risolto il problema, il cliente autorizza a ClameHost a rescindere il contratto con relativa distruzione dei dati senza nulla a pretendere da parte dello stesso.


2. Attivazione Account
Il Cliente è tenuto a comunicare tempestivamente ogni variazione ai dati personali resi noti al momento della sottoscrizione del servizio di ClameHost.

3. Politica sullo Spam
Il Cliente si impegna a non effettuare spamming. L'invio di email non richieste da un sito fornito da ClameHost è severamente proibito. Altresi’ l’utilizzo del servizio per scopi DEM (o newsletter massive) e’ severamente interdetto. Gli accounts che violeranno la nostra politica sullo spamming saranno cancellati senza preavviso.

4. Backup (Salvataggio) e Perdita dei Dati
Il Cliente prende atto ed accetta di avere la piena responsabilità dei files e dei dati ospitati e di mantenere tutti i salvataggi (backup) dei dati e files conservati nei server di ClameHost. Backup manuali dei dati possono essere effettuati dal Cliente attraverso FTP. ClameHost effettua un backup del contenuto dei dati dei server esternamente per 7 giorni riguardante FTP e MySQL. Tuttavia, questi backup possono essere utilizzati solo in caso di emergenza e non sono a disposizione del Cliente. Pertanto, spetta esclusivamente al Cliente provvedere al backup dei dati del proprio account. Tuttavia in caso il cliente ne chieda il ripristino o per qualsiasi motivo ci richieda la fornitura di tali backup, se non è compreso nel pacchetto, il cliente dovrà versare la somma di Euro 10.00. Il Cliente esonera ClameHost da ogni e qualsiasi responsabilità in caso di perdita dei dati e/o dei messaggi di posta elettronica, in caso di guasto, malfunzionamento, accesso non autorizzato al sito o alla casella di posta elettronica a qualsiasi causa dovuti.

5. Uso delle Risorse
5.1. Il Cliente non può:
- abusare delle risorse del sistema o recare rallentamenti ai server per più di 30 secondi;
- effettuare operazioni programmate (cron) ad un intervallo tra l'una e l'altra di meno di 20 minuti.

5.2. Traffico illimitato Sui piani hosting con traffico illimitato non viene posto alcun limite predeterminato, le risorse vengono fornite con modalita’ best-effort, tuttavia vengono garantite le risorse per un consumo adeguato del piano hosting.
In caso di consumo eccessivo di risorse, ClameHost inviterà il Cliente (ove possibile) a diminuire i consumi. Se il Cliente non ottempera a questa richiesta, l'account di hosting verra' sospeso fino a quando il Cliente non provvede a ripristinare un consumo adeguato di risorse, senza che ciò comporti rimborsi o altri oneri a carico di ClameHost. Nel caso in cui ve ne sia necessità, ClameHost si riserva il diritto di sospendere il piano hosting senza preavviso, se questo crea problemi a tutta la piattaforma messa a disposizione da ClameHost per l’utilizzo dei servizi, riservandosi inoltre il diritto di risolvere il contratto e di trattenere ed incassare le somme pagate dal Cliente a titolo di penale salvo il risarcimento del maggior danno.

6. Limitazione del servizio
ClameHost si riserva il diritto di limitare qualsiasi funzione del servizio acquistato, qualora il cliente abbia arrecato un danno con i strumenti messi a disposizione da ClameHost per la gestione del proprio servizio.

7. Risoluzione Online delle Controversie per i Consumatori
Il consumatore residente in Europa deve essere a conoscenza del fatto che la Commissione Europea ha istituito una piattaforma online che fornisce uno strumento di risoluzione alternativa delle controversie. Tale strumento può essere utilizzato dal consumatore europeo per risolvere in via non giudiziale ogni controversia relativa a e/o derivante da contratti di vendita di beni e servizi stipulati in rete. Di conseguenza, se sei un consumatore europeo, puoi usare tale piattaforma per la risoluzione di ogni disputa nascente dal contratto online stipulato con il Titolare. La piattaforma è disponibile al seguente link ( http://ec.europa.eu/consumers/odr/ ).
Il Titolare è disponibile a rispondere ad ogni quesito inoltrato via email all’indirizzo email info@clamehost.it.




T.o.S – Condizioni Generali di Servizio

1. Definizione delle Parti
Il presente Contratto viene stipulato tra ClameHost e il cliente.

2. Contenuti
Tutti i servizi offerti da ClameHost possono essere usati solo per scopi legali.

3. Attivazione Account
Il Cliente è tenuto a comunicare tempestivamente ogni variazione ai dati personali resi noti al momento della sottoscrizione del servizio di ClameHost.

4. Durata del Contratto e Rinnovo
4.1. Il presente Contratto ha la durata espressamente indicata in fase di acquisto. Prima della scadenza del Contratto, il Cliente verrà contattato via email per l'eventuale rinnovo. Se non desidera rinnovare il servizio, il Cliente non dovrà svolgere nessuna procedura per la disdetta, in quanto è sufficiente il mancato pagamento per annullarlo.
4.2. In caso di mancato pagamento l’hosting verra’ sospeso con effetto immediato. Entro 15gg dalla sospensione e’ possibile recuperare i dati in esso contenuto pagando una tantum di euro 20.00, nel caso in cui il cliente non voglia effettuare il rinnovo presso le nostre strutture. Nel caso in cui, invece, il cliente voglia rinnovare il servizio, questo verra’ ripristinato senza alcuna penale da parte del cliente. Trascorsi gg 15 dalla sospensione i dati saranno distrutti e non sara’ piu’ possibile recuperarli in nessun modo, ci riserviamo il diritto, qualora ve ne fosse necessita’, di eliminare i dati prima dell’effettiva scadenza dei 15gg sopra citati.

5. Politica sullo Spam
Il Cliente si impegna a non effettuare spamming con nessun servizio acquistato presso ClameHost.

6. Risoluzione del Contratto e Recesso
6.1. Il presente Contratto si risolve di diritto con conseguente interruzione del servizio senza alcun preavviso da parte di ClameHost qualora il Cliente:
- ceda il contratto a terzi senza il preventivo consenso scritto di ClameHost;
- non provveda al pagamento del corrispettivo fissato;
- commetta abusi o utilizzi i servizi in modi diversi rispetto a quelli comunicati a ClameHost;
- trasferisca il dominio associato ad un servizio di web hosting presso un altro provider;
- vengano a mancare i presupposti per un rapporto lavorativo di reciproco rispetto dal cliente verso ClameHost;
In questi casi, ClameHost avrà facoltà di trattenere ed incassare le somme pagate dal Cliente a titolo di penale salvo il risarcimento del maggior danno.
6.2. ClameHost ha facoltà di recedere dal presente Contratto in qualsiasi momento e senza obbligo di motivazione con preavviso di 7 giorni inviato tramite email o via ticket. Trascorso il suddetto periodo di preavviso, ClameHost potrà in qualsiasi momento disattivare il servizio e distruggere i dati in esso contenuti. Il servizio verra’ terminato senza preavviso, nel caso in cui venga cambiato il puntamento del dominio associato al servizio per piu’ di 7 giorni, trascorso questo termine il contratto sara’ considerato nullo.
6.3. Il Cliente ha facoltà di recedere dal presente Contratto con comunicazione inviata a ClameHost tramite ticket. Al ricevimento della suddetta comunicazione di recesso, ClameHost provvederà a cessare tutti i servizi offerti con effetto immediato. I domini non sono risarcibili, per cui la possibilità di recesso (ove prevista) non si estende alla registrazione del dominio. Anche in caso di recesso, il dominio rimane di proprietà del Cliente e di conseguenza può essere trasferito ovunque a spese del Cliente e senza oneri a carico di ClameHost. In caso di disdetta, recesso o risoluzione illegittimi da parte del Cliente, ClameHost ha il diritto di trattenere ed incassare le somme pagate dal Cliente a titolo di penale salvo il risarcimento del maggior danno.

7. Limitazione di Responsabilità
7.1. ClameHost declina ogni responsabilità verso i propri Clienti e verso terzi per ritardi, cattivo funzionamento, sospensione e/o interruzione nell'erogazione dei servizi a qualsiasi causa imputabili. ClameHost ricorda al Cliente che sono sempre possibili interruzioni tecniche dei servizi dovute a guasti e malfunzionamenti delle macchine e dei software, siano essi di proprietà di ClameHost che dei suoi fornitori. La natura stessa dei servizi Internet non consente di dare alcuna garanzia sulla raggiungibilità dei siti web e sulla consegna e ricezione dei messaggi di posta elettronica nè di garantire la privacy dei messaggi di posta. Pertanto, nessun risarcimento danni potrà essere richiesto a ClameHost per tutti gli eventuali danni diretti e/o indiretti causati dall'utilizzazione o dalla mancata utilizzazione dei servizi.
7.2. ClameHost non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per illeciti penali, civili ed amministrativi commessi dal Cliente attraverso l'uso improprio del servizio sottoscritto. Il Cliente riconosce ed accetta di essere l'unico ed esclusivo responsabile dell'uso del servizio sottoscritto e di tutti i file e i contenuti presenti nel proprio account di hosting, e pertanto solleva ClameHost da qualsiasi responsabilità civile e penale per l'uso illegale dei servizi utilizzati dal Cliente e dai suoi utenti. Il Cliente si obbliga a manlevare e tenere indenne ClameHost da tutte le perdite, danni, responsabilità, costi, oneri e spese, di qualunque genere, ivi comprese le eventuali spese legali, che dovessero essere subite o sostenute da ClameHost quale conseguenza di qualsiasi inadempimento da parte del Cliente agli obblighi assunti con l'accettazione del presente Contratto, anche in ipotesi di risarcimento danni pretesi da terzi a qualunque titolo.

8. Tutela della Privacy
I dati anagrafici richiesti al Cliente per l'esecuzione del presente Contratto sono utilizzati da ClameHost ai soli fini amministrativi oltre che per adempiere agli obblighi di legge.

9. Cambiamento delle Condizioni Generali del Contratto
ClameHost si riserva il diritto di modificare il servizio e le condizioni dell'offerta in qualsiasi momento e senza preavviso. Resta comunque inteso che i contratti stipulati anteriormente all'introduzione delle modifiche verranno accettati e saranno rispettati integralmente alle condizioni pattuite.

10. Giurisdizione
Il presente Contratto TOS può essere interpretato in tutti gli aspetti secondo le leggi dello stato italiano. Con la stipula del presente Contratto TOS e l'accettazione dello stesso durante l’acquisto, ClameHost ed il cliente, si sottomettono alla giurisdizione dello stato italiano.

11. Tolleranza
Il fatto che ClameHost non si avvalga in un determinato momento di una qualsiasi delle presenti condizioni generali e/o tolleri un inadempimento dall'altra parte a una qualunque delle obbligazioni rientranti nelle presenti condizioni generali e nelle condizioni specifiche web hosting, non può essere interpretata come una rinuncia da parte di ClameHost ad avvalersi in seguito di una qualsiasi delle suddette condizioni.

12. Conclusioni
Il Cliente si impegna a rispettare il presente Contratto in tutte le sue parti.



Termini e Condizioni Servizi VPS


1. Contenuti
Tutti i servizi offerti da ClameHost possono essere usati solo per scopi legali.
Il Cliente si impegna:
- a non utilizzare i servizi messi a disposizione da ClameHost per la diffusione di materiale lesivo dei diritti di terzi o coperto da diritto d'autore, marchio di fabbrica, brevetto o altro diritto legale di terzi, salvo esplicito consenso scritto del titolare di tale diritto;
- a non utilizzare i servizi di ClameHost contro la morale e l'ordine pubblico;
- a non utilizzare i servizi di ClameHost per divulgare contenuti offensivi, violenti, illegali, pedofilia, razzismo, fanatismo, discriminazione religiosa e sessuale, ecc.;
- a non danneggiare l'integrità delle risorse di ClameHost tramite software pirata, cracks, virus, browser-game o similari;
- a non offrire informazioni al pubblico nocive dell'immagine di ClameHost tramite i servizi messi a disposizione, in nessun caso sara’ possibile divulgare informazioni inviate via email/ticket verso il cliente;
- a farsi carico della protezione dei dati personali di accesso ai servizi di ClameHost. Il Cliente riconosce di essere il solo ed esclusivo responsabile degli atti compiuti tramite i propri dati personali di accesso e si impegna a mantenerne la segretezza e a custodirli con la dovuta cura e diligenza e a non cederli a terzi.
- a ridurre il traffico o risorse utilizzate dietro richiesta di ClameHost. Il traffico e le risorse disponibili fornite per i VPS e’ limitato. Nel caso di utilizzo smisurato o eccessivo, e nel caso in cui ve ne sia necessita’, ClameHost si riserva il diritto di limitare ulteriormente o sospendere il servizio messo a disposizione del cliente, sino a quando lo stesso non stabilisce un consumo considerato “equo” da parte di ClameHost, se possibile, verra’ inviato un preavviso al cliente per concordare un eventuale cambio di servizio.


In caso di violazione di uno o più dei suddetti obblighi, ClameHost avrà il diritto di cancellare l'eventuale materiale non consentito immesso e di sospendere immediatamente e senza alcun preavviso il servizio, riservandosi inoltre il diritto di risolvere il contratto e di trattenere ed incassare le somme pagate dal Cliente a titolo di penale salvo il risarcimento del maggior danno.

Nel caso in cui, il vps/servizio venisse sospeso da parte nostra e rimanga nello stato “sospeso” per piu’ di 15 giorni dalla data di sospensione, il cliente autorizza ClameHost a rescindere il contratto con relativa distruzione dei dati senza nulla a pretendere da parte dello stesso.


3. Attivazione Account
Il Cliente è tenuto a comunicare tempestivamente ogni variazione ai dati personali resi noti al momento della sottoscrizione del servizio di ClameHost.


4. Durata del Contratto e Rinnovo
4.1. Il presente Contratto ha la durata specificata all’atto di acquisto del servizio sottoscritto.
Quattordici (14) giorni prima della scadenza del Contratto, il Cliente verrà contattato via email per l'eventuale rinnovo. Se non desidera rinnovare il servizio, il Cliente non dovrà svolgere nessuna procedura per la disdetta, in quanto è sufficiente il mancato pagamento per annullarlo.
4.2. In caso di mancato pagamento il servizio verra’ sospeso con effetto immediato. Entro 7gg dalla sospensione e’ possibile recuperare i dati in esso contenuto pagando il costo di rinnovo del servizio. Trascorsi gg 7 dalla sospensione i dati saranno distrutti e non sara’ piu’ possibile recuperarli in nessun modo.


5. Politica sullo Spam
Il Cliente si impegna a non effettuare spamming. L'invio di email non richieste da un VPS fornito da ClameHost è severamente proibito.
Gli accounts che violeranno la nostra politica sullo spamming saranno cancellati senza preavviso.


6. Backup (Salvataggio) e Perdita dei Dati
Il Cliente prende atto ed accetta di avere la piena responsabilità dei files e dei dati ospitati e di mantenere tutti i salvataggi (backup) dei dati e files conservati nei server di ClameHost.
Il Cliente esonera ClameHost da ogni e qualsiasi responsabilità in caso di perdita dei dati, in caso di guasto, malfunzionamento, accesso non autorizzato al VPS a qualsiasi causa dovuti.


7. Risoluzione del Contratto e Recesso
7.1. Il presente Contratto si risolve di diritto con conseguente interruzione del servizio senza alcun preavviso da parte di ClameHost qualora il Cliente:
• ceda il contratto a terzi senza il preventivo consenso scritto di ClameHost;
• non provveda al pagamento del corrispettivo fissato;
• commetta abusi o utilizzi i servizi in modi diversi rispetto a quelli comunicati;
• vengano a mancare i presupposti per un rapporto lavorativo di reciproco rispetto dal cliente verso ClameHost;
In questi casi,ClameHost avrà facoltà di trattenere ed incassare le somme pagate dal Cliente a titolo di penale salvo il risarcimento del maggior danno.
7.2. ClameHost ha facoltà di recedere dal presente Contratto in qualsiasi momento e senza obbligo di motivazione con preavviso di 7 giorni inviato tramite email. Trascorso il suddetto periodo di preavviso, ClameHost potrà in qualsiasi momento disattivare il servizio.
Il servizio verra’ terminato senza preavviso, nel caso in cui venga cambiato il puntamento del dominio associato al servizio per piu’ di 7 giorni, trascorso questo termine il contratto sara’ considerato nullo.
7.3. Il Cliente ha facoltà di recedere dal presente Contratto con comunicazione inviata a ClameHost tramite ticket. Al ricevimento della suddetta comunicazione di recesso, ClameHost provvederà a cessare tutti i servizi offerti.
In caso di disdetta, recesso o risoluzione illegittimi da parte del Cliente, ClameHost ha il diritto di trattenere ed incassare le somme pagate dal Cliente a titolo di penale salvo il risarcimento del maggior danno.
7.4. Nel caso di disdetta del server VPS non è in nessun caso prevista la consegna dello stesso come file immagine di esportazione. Il sistema operativo e le configurazioni dello stesso restano completamente di proprietà di ClameHost. Sarà cura del cliente effettuare il download o il salvataggio dei dati in esso contenuti tramite le credenziali fornite in fase di attivazione. Il VPS viene in ogni caso distrutto alla scadenza dei servizi (salvo proroghe diversamente concordate con il cliente).


8. Limitazione di Responsabilità
8.1. ClameHost declina ogni responsabilità verso i propri Clienti e verso terzi per ritardi, cattivo funzionamento, sospensione e/o interruzione nell'erogazione dei servizi a qualsiasi causa imputabili.
ClameHost ricorda al Cliente che sono sempre possibili interruzioni tecniche dei servizi dovute a guasti e malfunzionamenti delle macchine e dei software, siano essi di proprietà di ClameHost che dei suoi fornitori. La natura stessa dei servizi Internet non consente di dare alcuna garanzia sulla raggiungibilità dei servizi. Pertanto, nessun risarcimento danni potrà essere richiesto a ClameHost per tutti gli eventuali danni diretti e/o indiretti causati dall'utilizzazione o dalla mancata utilizzazione dei servizi.
8.2. ClameHost non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per illeciti penali, civili ed amministrativi commessi dal Cliente attraverso l'uso improprio del servizio sottoscritto. Il Cliente riconosce ed accetta di essere l'unico ed esclusivo responsabile dell'uso del servizio sottoscritto e di tutti i file e i contenuti presenti nel proprio account di hosting, e pertanto solleva ClameHost da qualsiasi responsabilità civile e penale per l'uso illegale dei servizi utilizzati dal Cliente e dai suoi utenti. Il Cliente si obbliga a manlevare e tenere indenne ClameHost da tutte le perdite, danni, responsabilità, costi, oneri e spese, di qualunque genere, ivi comprese le eventuali spese legali, che dovessero essere subite o sostenute da ClameHost quale conseguenza di qualsiasi inadempimento da parte del Cliente agli obblighi assunti con l'accettazione del presente Contratto, anche in ipotesi di risarcimento danni pretesi da terzi a qualunque titolo.


9. Tutela della Privacy
I dati anagrafici richiesti al Cliente per l'esecuzione del presente Contratto sono utilizzati da ClameHost ai soli fini amministrativi oltre che per adempiere agli obblighi di legge.


10. Cambiamento delle Condizioni Generali del Contratto
ClameHost si riserva il diritto di modificare il servizio e le condizioni dell'offerta in qualsiasi momento e senza preavviso. Resta comunque inteso che i contratti stipulati anteriormente all'introduzione delle modifiche verranno accettati e saranno rispettati integralmente alle condizioni pattuite.


11. Conclusioni
Il Cliente si impegna a rispettare il presente Contratto in tutte le sue parti.



Powered by WHMCompleteSolution